1992-2010

Nei successivi anni vengono inaugurate le filiali di Grottaglie (1996), Taranto (2000), Faggiano (2001), Villa Castelli (2003). A febbraio 2006 apre le porte al pubblico la filiale di Leporano e…

Nei successivi anni vengono inaugurate le filiali di Grottaglie (1996), Taranto (2000), Faggiano (2001), Villa Castelli (2003). A febbraio 2006 apre le porte al pubblico la filiale di Leporano e a giugno dello stesso anno l’Ufficio di Tesoreria situato presso la Camera di Commercio di Taranto viene trasformato, con parere favorevole della Banca d’Italia, in filiale. A settembre del 2008 viene aperta la nona filiale, questa volta nel comune di Massafra. Nello stesso anno la BCC San Marzano di San Giuseppe, si aggiudica il prestigioso Oscar di Bilancio (la prima BCC italiana), successo bissato pochi mesi dopo con un altro importante traguardo: il Sodalitas Social Award.

Ad aprile 2009 sono state inaugurate a Grottaglie in via Messapia la nuova filiale e l’Auditorium. La prima avvia una nuova idea di fare banca, attenta a rispondere alla nuove esigenze di personalizzazione lasciando spazio alla consulenza nonché alla trasparenza e all’informazione finanziaria. L’Auditorium rappresenta un’area operativa ed espositiva al servizio della comunità.

Sempre nel 2009 sono stati inaugurati i nuovi locali presso cui si è trasferita la filiale di Faggiano. L’area, proprietà del Comune, un tempo ospitava la vecchia scuola elementare. La BCC San Marzano di San Giuseppe ha ristrutturato tutto l’edificio (700 metri quadri), realizzando al suo interno spazi self service, sale per la consulenza alle imprese e ai privati e aule formazione. Il piano di espansione si rafforza l’anno successivo quando viene inaugurata la filiale di Sava e, subito dopo, la seconda filiale nella città di Taranto (spostando la sede allocata all’interno della Camera di Commercio per essere più vicini al tessuto urbano).

Comments are closed.